menu

Barra di ricerca: Lettera Titolo Genere Sistema

Dedalus


Sw House:Colors
Anno:1997
Genere:adventure
Lingua:
Voto staff:
Voto utenti:
2.1
Maggiori info:link al forum link recensione non presente link wiki non presente link moby non presente
Supporto:
 
Screenshots
Non ci sono immagini per questo gioco.
Descrizione
Dedalus è un'avventura grafica ambientata sull'isola di Creta ai tempi di Minosse. Il nostro eroe Leopold, un intellettuale amante della lettura, si trova in casa sua quando immerso come era nella lettura si trova catapultato improvvisamente in un turbine che lo trasporta indietro nel tempo, per la precisione sull'isola di Creta fuori dal palazzo reale di Minosse. Il nostro eroe non ha neache il tempo di ambientarsi che subito qualcosa desta la sua attenzione cioé un pianto dirotto che lo spinge ad avanzare verso una ragazza, una principessa di sangue reale egizio figlia del faraone Akenaton. E' stata fatta prigioniera dal re Minosse e sarà data in pasto al terribile mostro, ma mentre la ragazza si trova imprigionata nella sua stanza intenta a parlare col nostro eroe, quest'ultimo viene fatto prigioniero dalle guardie del re che lo portano al suo cospetto. Il re chiede cosa stesse facendo alla finestra al cospetto della giovane, Leopold risponde innocentemente che lei stava piangendo e lui cercava di consolarla. Il re stizzito dalla risposta data ammonisce Leopold con UN FORTE SILENZIO avvisandolo che la sua sorte è segnata: viene condannato a morte nel labirinto, straziato dal minotauro suo figlio illegittimo. Solo i simboli della distruzione, conservazione e rigenerazione potranno salvarlo dalla morte se riuscirà a sopravvivere. Gettato nel pozzo del labirinto il nostro eroe atterrerà in un nodolo di grotte e sentieri sotterranei e qui dovrà affrontare il suo destino, cioé sconfiggere il minotauro e salvare la bella Anckesenamon, compito tutt'altro che facile dato che il solo labirinto è uno snodo infinito di porte e passaggi, molti dei quali portano in dimensioni e luoghi diversi, interni ed esterni al labirinto, facendo incontrare Argo un mostro un guardiano degli dèi con tanti occhi di cui dovremo indovinare il numero, pena una letale scossa di energia che ci porta ad incontrare il temibile mostro, come direbbe Leopold : "E MI TROVAI DAVANTI IN TUTTA LA SUA ORRIBILE MAGNIFICENZA IL MINOTAURO".
Naturalmente non sto qui a descrivere ogni enigma. Vi assicuro che è un bel gioco, a me piaceva e piace tuttora, e quel bambino che è in me aspetta di finirlo e cominciare Nefertiti e finire anche quest'ultimo, insomma se vi volete divertire e fuori piove e avete delle patatine e una bibita bella grande con la cannuccia, vi divertirete anche in piena estate restando al fresco col ventilatore accesso un po' all'ombra: è un bel modo di passare la domenica pomeriggio dopo mangiato. Merita di essere giocato. Se vi piace il genere avventura storica Dedalus e Nefertiti sono quello che fa per voi.
Commenti
7/7/2012 - bioveli
Visitate il blog di Ivan Venturi farevideogiochi.it

29/7/2012 - Calavera
bioveli ho cancellato il tuo ultimo commento perchè esiste il forum per pubblicare la soluzione (nella sezione "Trucchi e Soluzioni" e comunque sempre sotto spoiler). Renderla pubblica in questo modo potrebbe rovinare l'esperienza di gioco a chi vuole giocarsela da solo!

Aggiungi un commento
NB: Per inserire un commento devi essere autorizzato dallo staff. Riporta i tuoi dati.
Gli utenti non registrati possono lasciare commenti anonimi nel guestbook
Grassetto Corsivo Sottolineato Barrato Quotato HyperLink Annulla formattazione


Username:   Password:   

Anteprima commento: